Sanità Scicli

I disservizi alle ambulanze e persino all'aria condizionata, al Busacca

Parla il capogruppo del Pd Armando Cannata

Scicli - "Ancora irrisolte alcune inspiegabili “insufficienze” nell’organizzazione dei servizi sanitari presso l’Ospedale Busacca".

A scrivere è il capogruppo del Pd di Scicli Armando Cannata. 

"Mi riferisco in particolare alle ingiustificabili carenze del servizio ‘ambulanza’ e del servizio manutenzione impianti di aria condizionata, evidenziatemi da quanti  – prima di tutto i pazienti familiari –  impotenti ne subiscono gli effetti e di altri – come lo scrivente – ne hanno costatato i disagi conseguenti.

Nel primo caso  è noto che la presenza di un solo autista – con disponibilità di 3 ambulanze – causa attese di ore di pazienti per trasferimenti da e per le diagnostiche, oppure nel trasferimento di pazienti o della consegna dei prelievi – per casi urgenti di pronto soccorso.

Nel secondo -  un guasto all’impianto di aria condizionata di Medicina (pad. H ?) – già in avaria da settimane  e definitivamente fermo da giovedì 25 u.s.,- infligge  inimmaginabili disagi ai pazienti già allettati per necessità, certamente non alleviabili dai “ventilatori” inviati in alternativa, anche per via della temperatura dell’aria esterna che ha toccato punte di 40°C.

Lontano dall’idea di polemizzare su argomenti di tale natura e  in attesa di discutere sulle scelte strategiche, auspichiamo che la Direzione Sanitaria degli Ospedali Maggiore e Busacca faccia registrare  tempestivi   provvedimenti per rimuovere le cause di tali pesanti disservizi".