Sport Scicli

Buon pareggio dello Scicli contro l'Ispica

E' finita uno pari

Scicli -  E' finito in parità l'attesissimo derby tra U.P. Scicli 1963 e la Virtus Ispica valevole la terza giornata del campionato regionale di Promozione girone D.
1 ad 1 il riultato finale che non accontenta nessuna delle due squadre. Forse gli ospiti avrebbero meritato qualcosina in più da quello che hanno espresso in campo, ma lo Scicli da parte sua, può livellarsi su questo piano mettendo in conto che ha giocato per ben 70 minuti in inferiorità numerica per l'espulsione di Gazzè per doppia ammonizione.

Partita iniziata con un bel ritmo di gioco, con le squadre aperte allo studio reciproco delle trame di gioco, e, a causa di uno svarione difensivo ispicese lo Scicli passa in vantaggio con una bella imbeccata di Peppe Romeo che approfitta del pallone fnitogli sui suoi piedi sotto la porta. Si va a riposo su questo risultato. Nel secondo tempo per un intero quarto d'ora assedio alla porta cremisi da parte dei virtussini, che vogliono cercare in tutti i costi di riportare il risultato in parità.

Ci pensa Costanzo che trafigge l'incolpevole Lutri, che ricordiamo è stato determinante in alcuni interventi ed ha contribuito in una maniera incredibile a mantenere il risultato di parità fino al 90'. L'occasionissima che avrebbe cambiato clamorosamente l'esito della partita è toccata
all'esordiente in maglia cremisi Nicolò Roccasalvo, che a tu per tu con il portiere ospite Milo Brafa, spreca buttandogli la palla addosso e negando così la gioia ai tanti ostenitori cremisi che hanno assiepato gli spalti del Ciccio Scapellato.

Prossimo impegno sabato prossimo alle ore 15,30 sul campo della Leonfortese.
Obiettivo della squadra è uscire indenni da quel campo.