Sport Modica

Memorial Peppe Greco femminile, vince la Kibet

Aveva vinto l'anno scorso

Modica - Per il secondo anno consecutivo, la vice campionessa mondiale dei 5.000 metri, Sylvia Kibet si è aggiudicata il 2° Memorial “Peppe Greco” versione femminile. Ieri sera, l’atleta keniana ha percorso i 6.500 metri del circuito cittadino di Modica gremito di numerosi spettatori, in 24’35”9 e precedendo la marocchina Mariem Selsouli, di appena 9 decimi, l’ultimo gradino del podio è stato occupato dall’altra keniana Lucy Kabuu che ha bloccato i cronometri a 24’38”7. Ad omologare tutti i tempi dei partecipanti sono stati i cronometristi dell’ASD “Hyblea” che con tabellone cronometrico e master hanno contribuito al successo della manifestazione. La prima italiana a tagliare il traguardo è stata Barbara La Barbera giunta 12ª nella classifica assoluta con il tempo di 26’01”7; al secondo posto si è classificata Angela Rinicella con il tempo di 26’12”6 ed al terzo Deborah Toniolo con 26’18”4. L’atleta di Scicli, Claudia Finielli per un problema muscolare è stata costretta al ritiro al quarto chilometro. Prima della competizione internazionale al femminile si sono disputate: la gara riservata ai ragazzi vinta da Tommaso Spadaro della Modipa Athletic Club che ha compiuto gli 800 metri in 3’02”6; la gara categoria amatori uomini vinta da Gianfranco Belluomo dell’Atletica Misterbianco che ha compiuto i 4 chilometri in 15’46”2; la gara amatori donne vinta da Gisella Spadaro della Placeolum di Palazzolo con il tempo di 19’56”9. Anche, quest’anno il Sindaco di Modica Antonello Buscema ha voluto partecipare alla gara amatoriale piazzandosi al 24° posto con il tempo di 19’08”9. Adesso la “Peppe Greco” si sposta a Scicli dove questa sera alle 21, sul percorso cittadino, partirà per la 22ª volta la gara internazionale riservata agli uomini.

Foto Andrea Scarfò