Giudiziaria Modica

Investita e uccisa dal treno, chiesto il rinvio a giudizio dei genitori

Le colpe dei genitori di Claudia Larissa, andati a far asparagi mentre le figlia veniva travolta

Modica - Richiesta di rinvio a giudizio dei genitori della piccola Claudica Larisa Memetel, la bambina rumena che il 9 marzo scorso aveva perso la vita rimanendo gravemente ferita dalla scaletta metallica di un treno in corsa. La richiesta, indirizzata al Gip del Tribunale di Modica è stata inviata dal Procuratore della repubblica Francesco Puleio che, contestualmente ha chiesto l’archiviazione della posizione del macchinista alla guida del convoglio. Le richieste di rinvio a giudizio sono state formulate per la madre della bambina, Cati Memetel di 29 anni e per il padre, Vasile Memetel di 31, entrambi rumeni. I genitori sono accusati di abbandono di persone minori aggravato ed in concorso.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif