Giudiziaria Pozzallo

Pozzallo, scarcerato il finto finanziere

S.M., di 56 anni

Pozzallo - E’ stato scarcerato il falso ufficiale della Guardia di Finanza, arrestato dopo avere millantato una carica mai ricoperta. L’uomo, S.M., 56 anni, originario di Augusta ma residente a Pozzallo, è stato rimesso in libertà su decisione del Gip di Modica, Patricia Di Marco, che, dunque, ha accolto l’istanza dell’avvocato Concetta Drago.

Nel corso dell’interrogatorio di garanzia aveva collaborato rispondendo ai rilievi del magistrato ed ammettendo i fatti. Il pubblico ministero aveva chiesto solo l’obbligo di firma. L’uomo, secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, si sarebbe spacciato per un alto ufficiale delle Fiamme Gialle per avere delle agevolazioni e per ottenere soldi, assicurando il proprio interessamento qualora gli esercenti presso cui si presentava, talvolta esibendo un tesserino di polizia giudiziaria, avrebbero avuto problemi riguardo tasse e controlli fiscali. Pare fosse riuscito a farsi consegnare in cambio denaro fino a diecimila euro.

Le indagini trassero spunto da soffiata giunta alla Guardia di Finanza di Pozzallo, secondo cui il 56enne si aggirava per la cittadina, talvolta indossando una divisa militare, esibendo una placca metallica della polizia giudiziaria, presentandosi come alto ufficiale del corpo o, addirittura, comandante della Tenenza di Pozzallo, millantando conoscenze all’interno del presidio militare col fine di truffare le sue vittime. L’indagine è durata poco più di un mese. Ci sono stati appostamenti e pedinamenti. I soggetti presi di mira erano, principalmente, commercianti. Durante la perquisizione domiciliari furono rinvenuti una divisa militare, corredata di stellette e fregi metallici tipici della Guardia di Finanza, una pistola completa di fondina e proiettili a salve, mentre nel portafogli, sempre al seguito, era stata trovata una placca metallica della polizia giudiziaria. E’ accusato di sostituzione di persona, possesso di segni distintivi contraffatti e truffa.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png