Giudiziaria Vittoria

Vittoria, 2 anni e 8 mesi per Miriam Candiano e Emanuele Tummino

Erano stati arrestati per droga

Vittoria - Sono stati processati per direttissima e condannati i due vittoriesi arrestati dagli agenti del Commissariato di Vittoria in quanto colti nella flagranza del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente. Emanuele Tummino, 35 anni, e Miriam Candiano, 20 anni, hanno patteggiato due anni e otto mesi di reclusione ciascunom davanti al giuduce unico del Tribunale di Ragusa, Guglielmo Trovato. Restano, comunque, in carcere. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, nelle vicinanze della Fontana della Pace, la polizia aveva proceduto al controllo di una Renault Clio con alla guida il Tummino e con passeggero la Candiano.Uno degli Agenti ha notato che dalla tasca del giubbotto della Candianofuoriusciva il lembo di una piccola busta in plastica. Insospettitosi, l’operatore aveva chiesto alla giovane di estrarre dalla tasca la busta all’interno della quale sono stati rinvenuti circa 25 grammi di sostanza stupefacente presumibilmente del tipo cocaina. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro, mentre Emanuele Tummino e Miriam Candiano erano stati dichiarati in arresto.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png