Giudiziaria Modica

Processo Modica Bene, tutti assolti

Il prof. Ziccone, legale di Drago, ha tenuto una lectio magistralis

Modica - E’ terminata la camera di consiglio del Gup del Tribunale di Modica, Patricia Di Marco” chiamata a decidere per il processo “Modica Bene”. Il magistrato ha letto la sentenza che assolve coloro che avevano scelto il giudizio abbreviato, ovvero l’ex parlamentare dell’UdC. Peppe Drago, il fratello Carmelo Drago, l’ex sindaco di Modica, Piero Torchi. Non luogo a procedere per coloro che avevano scelto il rito ordinario.

Lectio magistralis del prof. Ziccone, legale di Peppe Drago.

L'avv. Mario Caruso, difensore di Carmelo e Peppe Drago: "Il gigante di argilla è crollato". 

Puleio: Valuto se appellarmi

"Il Procuratore della Repubblica di Modica, Francesco Puleio, valuterà se impugnare i provvedimenti all'esito del deposito della loro motivazione con particolare riferimento alla spiegazione della documentazione bancaria".

Recita così un comunicato del Procuratore, diramato oggi. 

L'avvocato dei fratelli Carmelo e Peppe Drago: "Ha trionfato la verità"

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1533739897-3-triumph.gif

Esprimo massima soddisfazione per l'esito del processo denominato  “Modica bene”   che si è concluso con l'assoluzione piena degli imputati  giudicati col rito abbreviato e con sentenza di non luogo a procedere per tutti gli altri.

Rispetto alle inesattezze che sono circolate in merito alla conclusione del processo mi preme evidenziare che  la formula assolutoria adottata dal Giudice non lascia margini di dubbi e sancisce il crollo del castello accusatorio. Anzi la sentenza di non luogo a procedere per gli imputati  che non si sono avvalsi del rito abbreviato sta ad indicare, secondo quanto prevede il nostro ordinamento, che gli elementi raccolti non sono stati  ritenuti  neanche idonei a sostenere l'accusa nel giudizio ordinario.

   Questa difesa ha tenuto durante tutto il corso del processo un profilo mediatico defilato per rispetto della funzione giudiziaria ed è intervenuta solo nei casi in cui si sono verificati intollerabili ed arbitrari interventi fuori dal processo aventi il solo fine di screditare i miei assistiti.

Attendiamo il deposito delle motivazioni prima di commentare approfonditamente la vicenda giudiziaria, con l'auspicio che finalmente i pregiudizi e le malevolenze circolate in questi quattro lunghi anni siano oggi superati dall'oggettività dei fatti accertati con la sentenza assolutoria.

    Avv. Mario Caruso