Scuola Pozzallo

Gita vietata a disabili, i docenti: Ingiusti i pregiudizi contro il preside

"Confermiamo piena solidarietà al dirigente Caschetto"

Pozzallo - In merito alle recenti notizie di stampa che hanno coinvolto la nostra scuola,  Istituto Comprensivo G. Rogasi, noi insegnanti ci sentiamo direttamente chiamati in causa.  

Senza voler aggiungere nuove polemiche al “casus belli”, con serenità e chiarezza intendiamo evidenziare il nostro punto di vista.  In riferimento ai presunti atteggiamenti pseudo fascisti attribuiti al nostro dirigente, esprimiamo perplessità e stupore in quanto in 18 anni di permanenza del prof. Caschetto alla guida della scuola, si è sempre lavorato in un clima di collaborazione e rispetto reciproco. Un unico fine ha caratterizzato l’agire, in perfetta sintonia,  del collegio docenti e del dirigente: la formazione educativa e didattica degli alunni, la promozione della loro dignità e l’attenzione ai loro bisogni. Questo impegno è stato ben compreso e sostenuto dalla comunità pozzallese che in tanti anni ha accolto e fatto proprio lo stile educativo della “Rogasi”, come dimostra il crescente numero delle iscrizioni annuali. Gli odierni attacchi, che potrebbero compromettere la serena e proficua atmosfera scolastica, cercano di creare disinformazione su attività didattiche che mai hanno provocato processi discriminatori tra gli alunni. Come ogni scuola, anche la “Rogasi” di Pozzallo  valorizza da sempre tutti gli alunni, e si attiva quotidianamente perché siano superati gli ostacoli che impediscono la completa formazione di ogni ragazzo. Il tutto avviene nel rispetto delle norme legislative, ne è prova la circolare ministeriale n.1385 del 2009 a cui il dirigente si è attenuto nella attuale vicenda.

Ci sentiamo di ringraziare i tanti genitori per gli attestati di stima e solidarietà a dimostrazione che anche molti di loro restano perplessi sulla vicenda. Confermiamo piena solidarietà al dirigente Caschetto e auspichiamo che al più presto, per tutti gli alunni, per le loro famiglie, e per la comunità scolastica tutta il clima ritorni sereno, fattivo e propositivo per continuare a lavorare insieme nel costante rispetto dei nostri ragazzi, con la trasparenza e  la lealtà che caratterizzano una  società matura e responsabile.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif