Sport Monterosso Almo

Monterosso, Memorial Santo Carnibella

La manifestazione è stata voluta ed organizzata da Paolo Interlandi e Mariano Accomando

Monterosso Almo - Domenica mattino (27.11), con inizio alle 11, presso lo stadio comunale di Monterosso Almo si è svolto un incontro di calcio, tra due squadre di  giocatori tutti monterossani, in occasione del " Primo  Memorial Mister Santo Carnibella" morto  dopo una lunga malattia il 4 ottobre del 2006. 

La manifestazione è stata voluta ed  organizzata da Paolo Interlandi e  Mariano Accomando,  due grandi amici dell'indimenticabile   mister, con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale. Era presente  la moglie e le due figlie del Carnibella a cui  è stata consegnata un piatto d'argento con  dedica.  La squadra vincitrice  del  Memorial ha consegnato  il trofeo vinto, una bellissima coppa,  alla famiglia Carnibella.  Sono passati più di cinque anni dalla morte dello sportivo quarantonovenne Santo Carnibella uno dei fondatori e trascinatori  del calcio monterossano. Esuberante e prodigo nei rapporti umani  ha dato tutta la sua vita alla famiglia ed al calcio. Come  non dimenticarlo agli  inizi della sua carriera calcistica, nel lontano 1967, come centrocampista  rifinitore, protagonista  in tutte le partite, vincitore di numerosi tornei della  " Coppa Monte Lauro"  e valido e tenace  allenatore, per vari anni, della squadra del Monterosso. Nel 1990, grazie alla sua caparbietà e sportività, ha ricostituito l'US Monterosso Calcio  che in questi anni  ha dato tante soddisfazioni ai tifosi ed alle  dirigenze.  ( nelle tre foto:  nella prima le due squadre che si sono affrontate, nella seconda foto  il giocatore Mariano Accomando mentre consegna il piatto d'argento alla moglie del Carnibella,  e nella terza foto i rappresentati della squadra vincitrice mentre consegnao  la coppa vinta alla figlia del Carnibella)

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif