Giudiziaria Modica

Assenteismo, sospesi dal lavoro dipendenti Asp

Sono accusati di truffa aggravata ai danni dell’Azienda

Modica - Proseguono le indagini, dirette dal sostituto procuratore Gaetano Scollo e coordinate dal procuratore Francesco Puleio, che nell’ottobre scorso portarono in carcere con l’accusa di peculato e truffa aggravata il dirigente dell’Unità di Medicina Sportiva di Modica, Francesco Roccaro, ed agli arresti domiciliari due sue collaboratrici dipendenti dell’Asp di Ragusa, Concetta Baglieri ed Elena Scivoletto. Dopo gli interrogatori di rito, il giudice per le indagini preliminari di Modica, dottoressa Sandra Levanti, ha accolto la richiesta della Procura della Repubblica di Modica ed ha disposto nei confronti di  Giuseppa Cannata, Carolina Giannone, Maria Maltese,  Maria Teresa Olivieri e Renato Pisasale, accusati di truffa aggravata ai danni dell’ASP, la misura interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio svolto dagli stessi alle dipendenze dell’ASP di Ragusa per la durata di due mesi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg