Sport Avola

Cicli Massari Ragusa, Enrico Di Martino vince ad Avola

Successo per la squadra iblea

Avola - Meglio di così non poteva iniziare la nuova stagione per la Cicli Massari Ragusa Frw. La squadra iblea, ad Avola, nella prima gara regionale del 2012, ha messo a segno un importante sigillo.

A testimonianza non solo della preparazione dei vari componenti del team ma anche e soprattutto della capacità dell’intero gruppo di gestire al meglio l’andamento della competizione. Enrico Di Martino, infatti, ha vinto per distacco la gara riservata ai giovani. Sin dalle prime pedalate, Di Martino, che ha dimostrato di essere subito in grandissima forma, ha imposto un ritmo forsennato agli agguerriti concorrenti che, dopo le prime battute, hanno perso terreno. I giri sono stati 20 e il ragusano, da subito, si è piazzato in testa. A cinque giri dal termine, la pedalata poderosa di Di Martino ha fatto il resto, staccando definitivamente i compagni di fuga, sino all’arrivo sul traguardo salutato con entusiasmo da tutti i sostenitori. Da considerare anche il grande lavoro di squadra fatto da Angelo Mortillaro, Massimo Cassibba e Gianni Firullo che hanno risposto al meglio alle sollecitazioni provenienti dal capitano Angelo Canzonieri che aveva fornito le indicazioni sull’atteggiamento da tenere subito prima del via. “Siamo soddisfatti di questo grande risultato – sottolinea il presidente Franco Massari – perché ci ripaga del grande lavoro di preparazione effettuato in tutti questi mesi. Per noi era una scommessa, soprattutto il fatto di puntare su atleti tutti della provincia di Ragusa. Però possiamo dire che se il buongiorno si vede dal mattino, la scommessa si può definire senz’altro vinta”. Per quanto riguarda il resto della competizione, con riferimento alla prima partenza, la Cicli Massari Ragusa Frw si è messa in evidenza con l’ottimo quinto posto assoluto di Gianni Gulino che ha tenuto il ritmo  sino all’arrivo mentre nella seconda partenza sono giunti solitari al traguardo Alberto Di Pasquale, quinto posto assoluto, e Maurizio Mezzasalma, settimo assoluto, che hanno così chiuso nella maniera migliore una domenica da incorniciare. “Era importante per la nostra squadra – afferma il direttore sportivo, Gianni Licitra – verificare sin dall’inizio quali le nostre potenzialità. Abbiamo in effetti visto all’opera i nostri corridori al confronto con gli altri e siamo rimasti soddisfatti della resa. E’ chiaro che ci sono ampi margini di miglioramento. Ma tutto il gruppo è stato chiamato a dare il massimo. Era la migliore risposta che potevamo ricevere in vista dei prossimi appuntamenti che, divisi tra corse su strada e in mountain bike, evidenzieranno in maniera ulteriore i progressi della nostra realtà ciclistica”.