Sport Scicli

Pallamano, lo Scicli pareggia con l'Aetna

Campionato Regionale Serie B maschile

Scicli - Lo Scicli torna a giocare in casa, dopo l’ottima prestazione contro la capolista Siracusa da cui uscì sconfitta di misura 19-20; quest’oggi invece gli ospiti sono gli atleti dell’Aetna, formazione che occupa attualmente la seconda posizione in classifica.

Recuperi importanti per lo Scicli, rientrano infatti: il top player Savarese e Angelo Mussini, non ce la fanno ancora a recuperare: Enrico Parisi e Aldo Cannella (ormai è certo che per loro due la stagione è finita), Francesco Drago e Simone Drago.

Nei primi minuti di gara ritmi di medio livello, con le due squadre che mostrano un atteggiamento improntato più sui tatticismi che sulla velocità, infatti al 10’ minuto il parziale è sul 3-4 in favore degli ospiti. Alla metà del secondo tempo gli sciclitani perdono il controllo del gioco, mostrando diverse lacune in fase difensiva che permettono all’Aetna di portarsi avanti sul parziale di 6-11; i padroni di casa provano a scuotersi, ma, il tentativo è pressoché sterile, poca lucidità in fase di attacco degli sciclitani, che prediligono le azioni personali al gioco di squadra.

La prima frazione di gara si chiude sul risultato di 9-15 in favore dell’Aetna.

Nella ripresa la partita cambia volto. Lo Scicli (complice la strigliata di mister Cuzzupè negli spogliatoi) scende in campo per tentare di vincere la partita, anche se un passivo di 6 reti non è facile da recuperare ad una squadra organizzata e di qualità come l’Aetna.

Nei minuti iniziali, gli sciclitani con una difesa più attenta è con il solito paratutto Franco Iacono, giocano punto a punto con gli avversari; al 13’ però sale in cattedra per lo Scicli, Savarese, che riscatta la prestazione opaca del primo tempo, segnando 4 reti consecutive che permettono allo Scicli di portarsi sul parziale di 18-20.

Gli ultimi dieci minuti finali sono esaltanti; continui e repentini i cambi di fronte in attacco; gli sciclitani ci credono e spingono sull’accelleratore riuscendo ad agguantare il pareggio a 2 minuti dalla fine, decisive le reti realizzate da Marino, Giannone e dal capitano Roberto Donzella.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1519199614-3-pura-follia.jpg

Finale di gara convulso con gli ospiti che provano il tutto per tutto per vincere la gara, ma lo Scicli tiene duro in difesa strappando un pareggio importantissimo.

La gara si chiude con il risultato finale di  23-23.