Appuntamenti Scicli

La festa di San Giuseppe a Donnalucata

La cavalcata al mare

La festa di San Giuseppe a Donnalucata

 Scicli - I festeggiamenti sono iniziati giovedì con il triduo predicato da don Cristian Barone che terminerà oggi alle ore 17.00, ieri venerdì alle 19.30 la serata è stata allietata con il Concerto eseguito dal gruppo musicale Flyers.

 

 Il sabato è la domenica 17/18 sono i giorni in cui si sentono più fortemente le tradizioni flokloristiche, la festa si incentra sulla fuga in Egitto della Sacra Famiglia guidata dal nostro Santo Patrono San Giuseppe. Il sabato pomeriggio alle 18.00 in chiesa si raduneranno tutti i cavalli rivestiti con drappi ricuciti di fiori di campo. Calato il sole dalla Chiesa emerge un giovane che rappresenta il Patriarca con un bastone fiorito in mano come richiede la tradizione, gli fanno compagnia un asinello sul dorso del quale si trovano due bambini che rappresentano uno Gesù e l'altra Maria, i personaggi della Sacra Famiglia. Il Patriarca così come condusse la Sacra Famiglia fuori dall'Egitto conduce la Famiglia con a seguito tutti i cavalli bardati, attraverso le strade di Donnalucata. 


Sempre all'interno dei festeggiamenti, una sfilata di cavalli, ricorda la fuga della Sacra Famiglia in Egitto guidata dal Santo, manifestazione che, secondo la tradizione locale, è chiamata “la cavalcata”.   I cavalli sono bardati con delle gualdrappe fatte con foglie di palma e fiori, con campanacci e sonagliere; al termine si celebra il concorso con tanto di premiazione per la bardatura migliore. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1620224280-3-crai.gif


Nei vari quartieri intanto si preparano cataste di legna detti "pagghiari" che verranno accese durante il passaggio della Sacra Famiglia. I "pagghiari" più grandi verranno premiati con diversi premi. Alle dieci del mattino della domenica lo stendardo della chiesa, una grande bandiera a quattro code di colore azzurro e verde, che si erge 5 o 6 metri nell'aria viene portato in processione per le vie del paese.   Nel pomeriggio della domenica dopo la solenne Messa viene organizzata una processione con il Santo simulacro di San Giuseppe per le vie del paese. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1620224280-3-crai.gif


Domenica alle ore 16.00 la S. Messa solenne e a seguire la processione con il Venerabile simulacro di San Giuseppe, accompagnata da un corteo e dalla banda musicale,.con a capo gli stendardi della Diocesi di Noto in occasione del 30° anniversario della Cavalcata e dello stendardo del Patrono


Al rientro della processione verso le ore 19.30 è organizzata la “cena” di San Giuseppe, che è la vendita all'asta, sotto la provocazione di un abilissimo conduttore, di una grande raccolta di artigianato e di prodotti agricoli regalati per l'occasione alla parrocchia. I numerosi turisti che affollano in quei giorni, la cittadina hanno la possibilità di visitarla e di conoscere le bellezze del posto. A conclusione della processione i fuochi d'artificio curati dalla ditta Donzella Fabio. 


© Riproduzione riservata