Sport Scicli

A Scicli la festa del trofeo provinciale scoiattoli

I giovanissimi della Ciavorella

 La U.S.D. “F. Ciavorella”, sensibile come sempre a tutte le iniziative sportive capaci di favorire l’acquisizione delle abilità motorie funzionali allo sviluppo globale del giovane non solo sotto il profilo fisico, ma anche cognitivo, affettivo e sociale, ha aderito con soddisfazione all’iniziativa del movimento provinciale del minibasket di organizzare a Scicli un raggruppamento provinciale di mini atleti appartenenti alla categoria Scoiattoli (classe 2003 – 2004).

Sabato 12 maggio alle ore 16,00 l’idea ha preso corpo coinvolgendo più di 60 miniatleti, tecnici e dirigenti societari, commissari di campo e mini arbitri. Una simpatica e chiassosa ma pacifica invasione del parquet del tensostatico di Iungi che, per l’occasione, è stato strutturato in due minicampi. Sugli spalti una clack delle grandi occasioni, le numerose famiglie dei giovani atleti che, approfittando della giornata primaverile, si sono riversati a Scicli per seguire i propri beniamini.

Insomma una vera festa dello sport intrisa di passione sana e vera in cui i veri vincitori sono stati i valori dello sport: l’amicizia, il rispetto per sé e per gli altri, l’accettazione delle regole, l’entusiasmo e la vivacità fisica e motoria dei mini atleti.

Un bilancio positivo e sotto molti aspetti straordinario in un momento in cui le difficoltà familiari sono più rimarchevoli e i momenti sportivi non rappresentano più quei valori  etici come onestà, lealtà, tolleranza, responsabilità, affiliazione, rispetto di sé e degli altri verso cui eravamo abituati a ritrovarci nella pratica sportiva e nello sport in generale.

Alla lunga kermesse hanno partecipato l’A.S.D. Basket Club Ragusa con due formazioni guidate dai tecnici Alessandro Vicari e Paolo Licitra, l’U.S.D. “F. Ciavorella” con due formazioni guidate dai tecnici Alberto e Santo Carestia, Basket Comiso 2010 guidata dal tecnico Massimo Farruggio, Olympia Basket Comiso guidata dal tecnico Ceccato.

I partecipanti sono stati divisi in due gironi con incontri all’italiana diretti, sotto l’occhio vigile del Commissario prof. Giovanni Raimondo, dai mini arbitri Miccichè Bartolo, Manenti Paolo e Lumiera Matteo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif