Sport Scicli

La Koizumi 2 volte sul podio al Trofeo Internazionale Città di Messina

Buoni piazzamenti per gli sciclitani

Messina - Il torneo Internazionale “Città di Messina” chiude tradizionalmente la stagione agonista del Judo Italiano. La Koizumi di Scili si è presentata con tutta la sua squadra al completo, conquistando tantissime medaglie a livello individuale e salendo 2 volte sul podio nella classifica per società. Il 16 giugno 1^ classificata nella classe esordienti B,  il giorno successivo  2^ classificata nella classe esordienti A.

Così i risultati della gara:

-     In campo femminile 2 medaglie d’oro con Maria Clara DONZELLA  nella categoria 44 Kg e Serena PITROLO  nella categoria 52 Kg;

-     In campo maschile brillano le medaglie d’oro di Edoardo RENDO che sbaraglia letteralmente i suoi avversari della categoria 55 Kg;  Andrea DI STEFANO nella categoria 40 Kg e Giovanni DONZELLA nella categoria + 60 Kg, esordienti A;

-     Ottimi anche i secondi posti ottenuti da Angelo PADUA nella categoria 45 Kg, da Giovanni STRACCHINI nella categoria 55 Kg e da Andrea SCIVOLETTO nella categoria + 73 Kg.

-     Le medaglie di bronzo, invece, sono state ottenute da Simone ALLIBRIO nella categoria 45 Kg, da Salvatore AMENTA nella categoria 55 Kg e da Andrea CARNEMOLLA  nella categoria 66 Kg.

-     Ancora più importanti sono state le medaglie di bronzo ottenute da Natale TIMPERANZA,   (già atleta della Nazionale Italiana Cadetti nel 2011) nella categoria Kg. 73 e da Giuseppe CASSIBBA nella categoria Kg. 90 che, per l’ottimo risultato ottenuto, si guadagnano il pass per la gara che si svolgerà a Paks (Ungheria) con la Nazionale Italiana Juniores.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936501-3-.jpg

-     Da evidenziare anche l’oro ottenuto nella gara cadetti da Gabriele BOSSETTINI nella categoria 55 Kg, e il bronzo  di Angelo VILARDO nella 50 Kg.

Esprime grande soddisfazione il  maestro  Maurizio PELLIGRA che rivolge un caloroso ringraziamento ai suoi più stretti collaboratori, nelle persone di Giovanni PARISI ASSENZA e di Vincenzo IURATO, nonché a tutti gli atleti che con grande spirito di abnegazione si sottopongono ai durissimi allenamenti. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif