Sport Modica

A Modica sono in vena di sport

Comune e Avis insieme

Modica - “La partecipazione e la condivisione alla manifestazione “In vena di Sport” che ha visto il centro storico della Città animarsi, sabato pomeriggio e sino a tarda sera di tanti giovani dediti alla loro attività sportiva e di  altri essere presenti e incuriositi da questa iniziativa,  ha saputo coniugare, in modo allegro e spensierato, il valore dello sport e quindi della buona salute con la solidarietà in cui la donazione del sangue costituisce uno dei valori più alti e nobili.”

Questo è il commento che l’assessore allo Sport, Tato Cavallino e il presidente dell’Avis di Modica, Carmelo Avola (i due enti hanno di concerto promosso la manifestazione) hanno espresso al termine della manifestazione “In vena di Sport” che si è tenuta sabato 6 ottobre per l’intera giornata. La mattina al Teatro Garibaldi si è tenuto un seminario alla presenza del prof. Giorgio Iemmolo, del dr. Federico Mavilla, medico urologo e medico sportivo e il dr. Piero Bonomo direttore della divisione del reparto trasfusionale dell’ASP 7 di Ragusa sull’importanza nel mantenere una buona saluta e rendersi protagonisti della donazione e ha visto la presenza di importanti testimonial: Pietro Scollo 93 enne sportivo di razza e presidente onorario della Modica Calcio, Eugenio Migliore campione del mondo dei maestri di scherma e trainer della medaglia d’oro Giorgio Avola, Valeria Calabrese, campione del mondo di Full contact e Monica Floridia doppia  medaglia d’argento ai mondiali di Kick boxing a Bratislava in Slovacchia

“E’ questa l’occasione, dichiarano ancora Cavallino e Avola, per ringraziare tutte le società che hanno partecipato e che sono state le protagoniste della giornata, gli operatori della Protezione Civile che hanno assicurato la gestione logistica in modo encomiabile e i numerosi cittadini che con la loro presenza hanno dimostrato il successo della manifestazione.”