Giudiziaria Scicli

Sotto processo la cinese che ha tirato dritto al passaggio a livello

Di via dei Lillà

Scicli - La Procura della Repubblica di Modica ha emesso il decreto che dispone il giudizio nei confronti della giovane cittadina cinese di 23 anni.

La ragazza è imputata per il reato di pericolo di disastro ferroviario colposo, perché, per colpa dovuta a imprudenza, imperizia, negligenza ed inosservanza delle norme di circolazione stradale circolando nella Via Dei Lilla di Scicli alla guida del Furgone Fiat Ducato, giunta al passaggio a livello ha omesso di rispettare il semaforo che indicava il rosso e le sbarre che si abbassavano. Ha imprudentemente proseguito la marcia e, dopo avere impegnato parzialmente la sagoma ferroviaria, ha anche fermato il furgone all’interno della sede ferroviaria tra le due barriere che, nel frattempo, si erano chiuse. Una manovra azzardata che solo per un puro caso non è costata la vita a lei ed ai passeggeri del treno regionale proveniente dalla stazione di Scicli.