Cultura Palermo

La Sicilia di Peppino Leone in mostra a Palermo

Allo Steri

Palermo - E' un viaggio che contempla le bellezze e i significati storico-sociali la mostra "Sicilia. Patrimonio dell'Umanità" del fotografo ragusano Giuseppe Leone, organizzata da Confidi Fideo Confcommercio di Palermo, patrocinata dall'Università, con la collaborazione della Fondazione "Ignazio Buttitta".
Lungo il percorso allestito nella Sala delle Armi dello Steri (inaugurata lo scorso 14 dicembre) campeggiano i siti siciliani Unesco fotografati da Leone, che si prestano ad una lettura particolare e sono una sorta di memoria nel tempo: paesaggi di straordinaria bellezza e suggestione. Luoghi che oggi appartengono a tutti i popoli del mondo e ricordano i nostri predecessori che hanno lasciato un segno della loro presenza. Sicilia, terra misteriosa che ha un fascino diverso secondo le stagioni.
Il racconto di Leone con trentacinque immagini in bianco e nero parte con i faraglioni di Lipari. C'è Ortigia vista dalla foce del fiume Anapo, il Teatro Greco e la chiesa dello Spirito Santo di Siracusa. Da mozzare il fiato l'istantanea del campanile della chiesa della Madonna dell'Itria di Ragusa sotto una tempesta di neve. Il percorso continua con la chiesa di San Francesco all'Immacolata di Noto, con la scala di Santa Maria del Monte di Caltagirone, con il paesaggio di Piazza Armerina e un contadino su un mulo che rientra dopo una lunga e faticosa giornata trascorsa sotto il sole a zappare.
E Giuseppe Leone: "In questo nuovo racconto, seguendo svariate circostanze, ho voluto fare una selezione del mio repertorio fotografico per delineare un viaggio ideale attraverso i siti siciliani iscritti al patrimonio mondiale culturale e naturale dell'Unesco".
Gesualdo Bufalino ha scritto di Leone: "E' un ladro di luce il fotografo: un rapinatore di eventi, che fulmina l'attimo e lo imprigiona in un breve rettangolo di cartone per consegnarlo all'eternità. Ciò vale per ogni fotografo. Vale specialmente per un fotografo siciliano al quale la terra natia offre una dovizia d'immagini quale raramente la storia, la cronaca, l'arte, il paesaggio sciorinano dinanzi ad un obiettivo curioso".

La Sicilia

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif