Sanità Ragusa

Ausili ortopedici, liste d’attesa troppo lunghe

La denuncia dell’on. Orazio Ragusa

Ragusa - Inaccettabili le liste d’attesa che riguardano i presidi ortopedici". A denunciarlo è l'on. Orazio Ragusa che sollecita il manager dell'Asp arch. Angelo Aliquò ad intervenire urgentemente.
"Operazioni per protesi che aspettano troppi mesi e carenza di ausili ortopedici, determinano una situazione non più tollerabile che genera, di conseguenza, gravi disservizi nei reparti di Ortopedia.
“E’ una situazione inaccettabile, che compromette gravemente il diritto alla salute dei cittadini– sottolinea Orazio Ragusa –. Per questo chiedo al manager dell'Asp di Ragusa di intervenire immediatamente, verificando la fondatezza quanto segnalato e lavorando per potenziare il servizio quanto prima”. A rischio c'è il diritto alla salute dei più deboli, la discrasia tra «ricchi e poveri» viene in questo modo maggiormente marcata poiché chi può sopportare economicamente gli ingenti costi derivanti dal ricorso alla assistenza privata o, addirittura, nei casi più gravi, sottoporsi ai “viaggi della speranza” potrà vedere garantito il proprio diritto alla salute, diversamente da chi, invece, non avendo la possibilità di utilizzare la “valvola di sfogo” del "doppio binario", non potrà far altro che attendere in “lista d’attesa” una prestazione sanitaria che sarà erogato molto tardi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif