Sport Roma

Giorgio Scarso nel Consiglio Nazionale del Comitato Olimpico

Ascesa al vertice Coni

Roma - Il modicano Giorgio Scarso, presidente della Federazione Italiana Scherma, è stato eletto nella nuova giunta del Coni. La scelta è avvenuta durante l’elezione del nuovo presidente del Consiglio Nazionale del comitato olimpico, Giovanni Malagò, che succede a Giovanni Petrucci. Giovanni Malagò ha ottenuto 40 voti, uno in più della maggioranza necessaria all’elezione come presidente del Coni. Raffaele Pagnozzi ha ottenuto 35 voti. Una scheda nulla.
Fra i 76 votanti otto i siciliani. 5 Presidenti federali: Michele Dell’Olio ( sci nautico) – Giorgio Scarso (scherma) – Antonio Urso (pesi) – Luca Di Mauro (hockey) – Francesco Purromuto (Pallamano). In quota tecnici: Orazio Arancio (Rugby) e Alessandro Campagna ( pallanuoto). In rappresentanza degli enti di promozione sportiva: Luigi Fortuna (csain) e Luigi Musacchia (Libertas).
Malagò è il quindicesimo presidente del Coni, è nato il 13 Marzo 1959, imprenditore, laureato in Economia e Commercio, è Presidente dal 1997 del Circolo Canottieri Aniene, fondato nel 1892, Medaglia d’Oro al Merito Sportivo e insignito (primo circolo in Italia) del Collare d’Oro, massima onorificenza del nostro Paese nel mondo dello sport. Scarso farà parte del consiglio insieme ai presidenti della Figc, Abete, della Fin, Barelli, della Federazione Golf, Chimenti, e della Federazione Italiana Canoa, Bonfiglio. Si tratta di un altro grande riconoscimento per l’esponente modicano.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif