Giudiziaria Scicli

Banconote false, sciclitano a giudizio

E’ Filippo Conduttore

Scicli - La Procura della Repubblica di Modica ha chiesto al Giudice dell’udienza preliminare, l’emissione del decreto di giudizio immediato nei confronti di Filippo Conduttore, 58 anni, vittoriese ma residente a Scicli, in atto agli arresti domiciliari, accusato di spaccio di banconote false. A seguito di indagini dirette dal Sostituto Procuratore, Gaetano Scollo, coordinate dal Procuratore Capo, Francesco Puleio, e’ stato accertato che l’uomo,con più azioni esecutive, al fine di metterle in circolazione, aveva introdotto nel territorio dello Stato quaranta banconote da cento euro per un importo complessivo di quattromila euro oggetto di materiale contraffazione, rinvenute nella sua disponibilità, all’interno del borsello che portava con se. L’uomo, a seguito di un controllo eseguito dall’Ufficio delle Dogane S.O.T. di Pozzallo in collaborazione con la Guardia di Finanza di Pozzallo presso la sala arrivi / partenze del varco doganale del Porto, in entrata nel Territorio dello Stato Italiano proveniente da Malta, era stato perquisito e trovato in possesso delle banconote che risultarono false e che furono, pertanto, sequestrate. I fatti si rifanno allo scorso 12 aprile.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif