Giudiziaria Scicli

Sequestrati i sedimenti dei reflui del depuratore Parf ad Arizza

Si attendono i risultati di laboratorio

Scicli - I carabinieri e la Guardia Costiera hanno sequestrato i sedimenti dei reflui depositati in un “letto” a cielo aperto presso il depuratore di Contrada Palmintella a Scicli.

Si tratta di un ennesimo provvedimento della vasta inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Modica che è stato eseguito martedì scorso.

Sono stati prelevati campioni dei reflui fognari e di acque in circolo nei sofisticati impianti dell’impianto centralizzato. Nell’attesa dei risultati di laboratorio, i sedimenti, come si diceva, sono stati sequestrati.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg