Sanità Ragusa

L’ospedale Giovanni Paolo II aprirà nel 2014

Le assicurazioni di Aliquò

Ragusa  - "L'apertura del nuovo ospedale di Ragusa entro il 31 dicembre del 2014? Non voglio fare date, ma non mi provocate, perché altrimenti vi rispondo che apriremo sicuramente prima di questa data".
Ha commentato così il commissario straordinario dell'Asp 7 di Ragusa Angelo Aliquò rispetto a una precisa domanda dei giornalisti sulla data di apertura del nuovo monoblocco di contrada Cisternazzi. "C'è voluto un po' di tempo per capire il presente - ha ammesso - per esempio nei giorni scorsi abbiamo trovato una richiesta di arbitrato che giaceva in un cassetto della quale non si sapeva niente. E' stata dunque una fase nella quale ci siamo sforzati di capire tutti i problemi che c'erano in modo da non averne in futuro e potere quindi essere in condizione di lavorare speditamente". Proprio in questo senso, nelle scorse settimane, Aliquò aveva inviato una lettera al Rup nella quale il commissario straordinario dell'Asp chiedeva una relazione dettagliata sullo stato dell'arte del nuovo ospedale. "Per quanto riguarda i lavori - prosegue il commissario dell'Azienda sanitaria - ci sono i progetti esecutivi per la parte esterna, mentre per l'interno sono in via di completamento alcune strutture come le sale operatorie e le terapie intensive. Il percorso dei pazienti nel Pronto soccorso? Stiamo provvedendo anche a quello così come d'altra parte lo stiamo facendo per l'ospedale Maggiore di Modica".
Da parte sua, l'assessore alla Salute Lucia Borsellino ha assicurato la massima attenzione della Regione per la realizzazione della struttura "anche grazie all'accordo Stato-Regioni - ha voluto precisare l'esponente della giunta Crocetta - che ci permetterà di assegnare maggiori risorse alle gestioni virtuose. Ed ovviamente Ragusa è un'Azienda virtuosa non solo per quanto riguarda la Cardiologia".

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif