Giudiziaria Vittoria

Perizia psichiatrica per il bidello che uccise Gianna Nobile

L’incidente probatorio è stato fissato per il prossimo 19 luglio

Vittoria - Il Gip del Tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, ha accolto la richiesta del legale di fiducia del bidello Salvatore Lo Presti, che lo scorso 15 giugno uccise a Vittoria, all'interno della segreteria della scuola, l'insegnante di religione Giovanna Nobile, di sottoporlo a perizia pschiatrica. L'istanza di incidente probatorio avanzata dall'avvocato difensore, Giovanni Mangione, è stata accolta dal Gip che ha conferito l'incarico dell'esame peritale di natura psichiatrica sull'indagato al dottor Vincenzo Gulino. L'incidente probatorio è stato fissato per il prossimo 19 luglio.