Cultura Scicli

Giuseppe Blanco, pianista jazz. Da Scicli a Berklee

Passando per Umbria Jazz

Scicli - Ha la freschezza e l’allegria dei diciotto anni appena compiuti. Una cascata di riccioli neri e un grande amore per il jazz e il pianoforte. Giuseppe Blanco si candida a essere il prossimo talento ibleo di cui si parlerà, forgiato da una provincia che vanta già un buon numero di propri figli balzati agli onori delle cronache musicali, nazionali e internazionali. Sciclitano, a un anno dal diploma liceale, Giuseppe ha conquistato una improvvisa notorietà grazie alla sua partecipazione a un clinic del Berklee College, tenuto pochi giorni fa all’interno della programmazione di Umbria Jazz, a Perugia.

“L’iscrizione è stata fatta via web - racconta con grande semplicità - ho compilato la domanda, mandato il mio video e inaspettatamente mi hanno preso!”

Giuseppe ha iniziato a suonare a dieci anni con Esmeralda Carrubba, poi con Guglielmo Sgarlata, ma la scintilla con la tastiera tarda ad arrivare e dopo un anno lascia gli studi. Sarà l’incontro con Giovanni Cultrera a riportarlo, dopo qualche anno, allo studio del piano e far sì che l’impegno stia ancora proseguendo. Oggi Giuseppe è seguito, oltre che da Cultrera, anche da Francesco Mirabella, Alberto Alibrandi e Vincenzo Pavone. Ma il talento di questo giovanissimo pianista non riguarda solo la musica, Giuseppe ha infatti partecipato alle Olimpiadi di Fisica e ha vinto il Premio letterario Nicholas Green. E nel tempo libero si dedica alla sua seconda passione: le moto. “ Mio padre è motociclista e io amo la strada. Anche se mia mamma – spiega con un sorriso - mi dice sempre di stare attento perché la strada è un rischio”.

Dotato di orecchio assoluto, ha come modelli di riferimento Oscar Peterson, su tutti,  per il virtuosismo. A seguire Michel Petrucciani, Keith Jarrett e, restando in Italia, Stefano Bollani. “Mi piace come musicista, è ovvio, ma mi piace – specifica - anche il personaggio. È l’applicazione del carattere in musica”.

Giuseppe si è già esibito davanti al pubblico ibleo in occasione delle ultime edizioni di Ibla Classica International, ma chi non ha avuto modo di ascoltarlo, tra pochi giorni avrà la possibilità di applaudirlo. Un suo concerto in piano solo è stato infatti inserito nel cartellone di “Basole di Luce Festival”. Appuntamento dunque a Scicli, mercoledì 7, alle 22,30, in Via Mormina Penna.

Fonte: Gds

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif