Sport Ragusa

I risultati del trofeo Sport e Natura

In ricordo di Giorgio Pomario

Ragusa - Una sfida appassionante, molte conferme e qualche sorpresa nel Trofeo Sport & Natura (14^ prova del Grand Prix Provinciale) brillantemente e sapientemente organizzato dalla Barocco Running Ragusa in memoria del compianto Giorgio Pomario, atleta prematuramente scomparso.

La Riserva Naturale Speciale Biologica – Macchia Foresta del Fiume Irminio è stato il teatro dell’evento, giunto quest’anno alla quinta edizione, con grandi cifre di partecipazione (oltre 100 iscritti in rappresentanza delle diverse società podistiche ragusane e non solo). Tutto questo davanti una bella cornice di pubblico in una manifestazione che prevedeva la gara competitiva riservata agli atleti agonisti affiancata da una gara “non competitiva riservata”, invece, ai simpatizzanti della corsa. Di contorno le gare giovanili.

Dal punto di vista tecnico, partenza unica per tutte le categorie con percorso lungo parte del sentiero pedonale della Riserva Naturale da ripetere 3 volte per un totale di circa 5.800 metri..

Il dato agonistico, fra gli uomini, ha visto vincitore assoluto Antonino Nicosia della Uisp Santa Croce Camerina che ha chiuso la sua gara con il tempo di 20’35” distanziando di poco Massimo Canzonieri (20’55”) e  Daniele Di Rosa (Padua – 21’28”) entrambi dell’Atletica Padua Ragusa. A seguire Angelo Portelli della Tre Colli Scicli (21’48”), Gianluca Carfì (Padua Ragusa – 21’59”) e Virgilio Corso (Running Modica Master – 22’04”). Primo della Barocco Running Ragusa Saro Raniolo (8°) con 22’12”.

Fra le donne ha primeggiato Concetta Di Paola della Barocco Running con 28’08” davanti Daniela Ruta della Running Modica Master (29’15”) e Carmen Cascone dell’Atletica Padua Ragusa (29’28”).

Fra gli atleti partecipanti alla gara “non competitiva” riservata agli atleti non tesserati, menzione particolare per Francesco Inserra e Carmela Susino, ovvero il primo degli uomini e la prima delle donne.

Entusiasmante la gara giovanile con importanti risultati, fra i più grandicelli di Paola Intorrella, Costanza Criscione ed Alessia Trigona, e fra i più piccoli di Francesco Di Stefano e Sofia Criscione.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1538400214-3-ecodep.gif

Al termine della gara, dopo le premiazioni di rito,  ricco buffet di dolci gentilmente offerto e preparato da tutte le donne atlete dalla Barocco Running Ragusa.

Particolarmente significativo il momento dedicato a Giorgio Pomario, atleta della Barocco Running ricordato con un forte applauso che i partecipanti hanno reso alla moglie presente anch’essa ai nastri di partenza.