Sport Ragusa

Campionato di Slalom kiteboarding, a Giovannelli la prima prova

Vento latitante

 Ragusa - Vento latitante anche oggi nelle prime ore della mattinata. Poi, le condizioni atmosferiche complessive sono migliorate, Eolo ha cominciato a soffiare e i “riders” sono scesi in acqua per dare vita alla prima giornata del campionato nazionale assoluto di kiteboarding, specialità slalom, in fase di svolgimento a Marina di Ragusa.

Nella classifica vincenti, per il momento provvisoria, imbattibile il campione italiano Race Lorenzo Giovannelli. Secondo posto per Alessandro Di Benedetto, terzo il toscano Gianluca Merla. A seguire il marchigiano Mirco Casale a pari punti con il locale Giancarlo Di Gregorio. Sesto posto per Giuseppe Diara. Se ci saranno le condizioni, domani i concorrenti scenderanno di nuovo in lizza per contendersi il titolo assoluto. Le temperature al di sopra della media stagionale, che hanno dato vita, nel complesso, ad una tipica giornata settembrina, sono state l’ideale per tutti i partecipanti che, nell’area di alaggio del Circolo velico Scirocco, si sono misurati con la prima giornata del “Marina Sup Trophy”, il trofeo con protagonista la nuova disciplina (Sup è l’acronimo di stand Up Padle) importata direttamente dalle Hawaii e che nel giro di due anni ha fatto registrare un incremento esponenziale degli appassionati. Attendendo che gli aquiloni del kite si stagliassero all’orizzonte, i concorrenti del trofeo di Sup hanno caratterizzato l’evento con una prima regata entusiasmante suddivisa in due batterie. Prima sono partiti i concorrenti di sesso maschile, poi è toccato alle donne cimentarsi con la disciplina che vede surfare i protagonisti con una tavola apposita e che, con l’utilizzo di una pagaia, consente ai concorrenti di arrivare sino alle boe che delimitavano il campo di regata nello specchio d’acqua antistante il Cvs a Marina di Ragusa. Primo posto provvisorio, tra i maschi, per Giancarlo Di Gregorio. Tra le donne, in testa Emanuela Bazzoni. Domani la seconda giornata riguardante le regate di Sup per stabilire la classifica e determinare, quindi, a chi sarà attribuito il primo premio di questo speciale trofeo. “Mi piace sottolineare – dice Claudio Alessandrello, presidente del comitato di regata – come l’appuntamento odierno sia stato vissuto con grande entusiasmo da quanti hanno partecipato a questa prima edizione del trofeo di Sup che ci ha dato modo di testare la capacità degli atleti su un fronte, per noi, completamente nuovo. Devo dire che è risultato molto divertente e che questa disciplina, senz’altro, potrà fare registrare numerosi proseliti nel corso del prossimo futuro. Grande spettacolo, poi, per il kiteboarding che speriamo di replicare domani”. Il comitato organizzatore dei Circoli velici iblei, vale a dire il Circolo velico Scirocco, il Club Nautico Scoglitti, il Circolo velico Kaucana, il Marsa A’Rillah Y.C., ha programmato l’ultima giornata del campionato di slalom con la massima attenzione per fare in modo che tutto possa riuscire al meglio, considerato, tra l’altro, che l’appuntamento di ieri era saltato a causa dell’assoluta mancanza di vento. Proseguiranno anche domani, inoltre, le attività rivolte ai ragazzi e agli adulti che intendono avvicinarsi al mondo della vela con gli istruttori che si metteranno a disposizione di chiunque voglia provare l’ebbrezza di cimentarsi con discipline come 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif