Sport Marina di Ragusa

Lorenzo Giovannelli campione nazionale di Slalom kiteboarding

A un’atleta sarda il primo “Marina Sup trophy”

Ragusa - Niente vento e allora classifiche immutate: Lorenzo Giovannelli, dopo il titolo di campione nazionale di Race conquistato a Ostia, adesso porta a casa anche quello di campione nazionale di Slalom. Si è chiuso questo pomeriggio, con le premiazioni dei partecipanti, il primo Campionato nazionale assoluto di Slalom kiteboarding che ha visto protagonista la spiaggia di Marina di Ragusa. A un’atleta sarda, Emanuela Bazzoni, il primo trofeo “Marina Sup trophy” categoria femminile.

 

Il vento troppo debole che oggi soffiava da Sud-Ovest non ha permesso agli aquiloni di alzarsi in volo e colorare il cielo di Marina. Per gli organizzatori è andata bene così: «Gli sforzi profusi nell’organizzazione nulla hanno potuto contro l’assenza di vento, cosa insolita per il nostro spot – ha detto il presidente del Comitato di regata e organizzatore Claudio Alessandrello - ma grande la soddisfazione per la buona riuscita dell’evento, suffragata anche dalla parole dei partecipanti». Il padrone di casa ha fatto riferimento a quanto detto dal neo campione italiano di Slalom Lorenzo Giovannelli e dal suo team manager Jimmy Mazzanti che, ringraziando per la professionalità organizzativa, hanno auspicato la riconferma di Marina di Ragusa quale sede del Campionato Nazionale Assoluto Slalom Kiteboarding 2014.

 

Ieri i capricci del vento, Libeccio prima e Ponente poi, hanno reso la gara difficile e allo stesso tempo appassionante, con unGiovannelli in gran spolvero che, partito da subito alla grande, è riuscito d’esperienza a sfruttare le raffiche migliori. Dietro,Alessandro di Benedetto ha cercato di stare appresso al campione italiano di Race, senza raggiungerlo. Con grinta però ha difeso la seconda posizione, meritandosela a pieno diritto.

A distanza il duello tra Mirco Casale e Gianluca Merla, conclusosi dopo un intreccio di cavi con la squalifica di Casale e il terzo posto di Merla, non ha impensierito i primi due.

Buona la prestazione anche di Giancarlo di Gregorio che, sfortunato, è incappato in un “buco di vento” che ha fatto cadere in acqua il suo kite, costringendolo al ritiro.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1530630006-3-riviera-ponente.gif

 

Sul fronte Sup ancora soddisfazione per gli organizzatori che hanno visto un gran numero di atleti e appassionati partecipare al primo “Marina Sup trophy”, inserito come evento collaterale al Campionato. La disciplina importata dalle Hawaii in questi ultimi anni ha registrato un incremento esponenziale di praticanti e vede massicce partecipazioni a tutte le regate organizzate. Classifica immutata anche qui rispetto ai risultati di ieri. Per gli uomini il primo posto sul podio è andato a Giancarlo di Gregorio, seguito da Mario Schininà e Alessandro di Benedetto.

Nella categoria donne l’atleta sarda Emanuela Bazzoni, dopo una agguerrita “pagaiata su tavola” si è imposta su Chiara Firullo eGraziella Minardi. L’atleta sarda, biologa nella vita e giudice internazionale di kite, con esperienza ha da subito preso il largo sulle avversarie e, in un tratto di mare a lei familiare, ha impostato la gara sulla resistenza, scivolando velocemente e con tranquillità sulle onde sino alla finishing line.

Da registrare la numerosa partecipazione di pubblico e amatori. A Scoglitti questa mattina, poi, nell’ambito delle attività informative e didattiche curate da tutti i circoli coinvolti nel comitato, venti bambini sono saliti sulle mini derive per provare l’ebbrezza della vela.

Buona anche l’affluenza agli stand espositivi allestiti al Circolo velico Scirocco e alla Compagnia del Porto “Marsa ‘A Rillah”,dove alcune aziende di settore hanno esposto le loro proposte per atleti e appassionati del settore. Un particolare ringraziamento gli organizzatori lo rivolgono agli sponsor: Fiat Gruppo Scar, Wurth, Slingshot, Bapr Ragusa, Uc Distribution, Mystic e Despar. L’Asi Ragusa ha patrocinato l’evento Sup mettendo a disposizione una serie di premi.

 

L’evento è stato organizzato dal Comitato dei circoli velici Iblei, di cui fanno parte il Circolo velico Scirocco, il Club nautico Scoglitti, il Circolo velico Kaucana e Marsa A’ Rillah Y.C.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif