Scuola Ragusa

Prosegue il progetto Tradizioni agricole iblee

Presso le scuole ragusane

Ragusa - Continua a riscuotere grande successo il progetto educativo  intrapreso dall’Associazione “Ricordi di terra nostra”, tra le scuole del Comune di Ragusa.  Ad accedere al “Museo di campagna” i bambini della scuola primaria dell’Istituto F. Crispi, dove oggi, guidati da Paolo Bracchitta e dai docenti Cacciatore Daniela, Alessandra  Dinatale e Giovannella Scannavino, hanno svolto le attività agricole del passato, ciascun di loro oltre ad adottare una spiga, ha contribuito pure all’impianto di un albero di carrubo.  L’obiettivo  generale del progetto è quello di contestualizzare il recupero della campagna iblea,  del paesaggio agrario, di non disperdere un simile patrimonio, destinandolo ai più giovani, in perfetta simbiosi con i depositari  delle conoscenze, che troverebbero stimoli ed entusiasmo per perpetuare tradizioni che si pensavano perdute. Tutto ciò a soddisfacimento di un bisogno di tutela e salvaguardia del patrimonio di eredità che costituisce un elemento essenziale dell’identità culturale del territorio e della sua comunità.

    Foto di Salvo Bracchitta

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif