Sanità Ragusa

Manager sanitari siciliani, 70 ammessi all’orale. Escluso Aliquò

Bocciati eccellenti

Palermo - Selezioni dei nuovi manager della Sanità siciliana: il 22 novembre partiranno le selezioni orali.   Dopo mesi di complicate e discusse selezioni fatte sulla base di test scritti sui quali anche esponenti della maggioranza di governo - come il presidente della commissione Sanità all'Ars, Pippo Digiacomo (Pd) - hanno manifestato grossi dubbi, si passa finalmente al secondo step.   Da un elenco iniziale di circa 460 aspiranti alla guida di Asp e ospedali sparsi per tutto il territorio regionale, infatti, ne sono stati selezionati circa 200. Circa un centinaio di questi sono passati di diritto dopo che la commissione straordinaria di selezione nominata dall'assessore alla Salute Lucia Borsellino, e composta dal direttore dell'Agenas Fulvio Moirano, da Marco Frey dell'Istituto Universitario Sant'Anna di Pisa e da Ernesto Morici, magistrato in quiescenza, ha esaminato i curricula di ognuno dei candidati e stabilito, quindi, che alcuni di loro avevano maggiori competenze. Tra loro anche il parlamentare europeo del Ppe Salvatore Iacolino, il direttore dell'Asp di Palermo Antonino Candela, e gli ex manager Fabrizio De Nicola, Salvatore Centaro e Salvatore Cirignotta. Gli altri 70, invece, hanno sostenuto e superato la fase dei test scritti e adesso saranno sottoposti agli orali assieme agli altri. E tra di loro c'è anche quale nome noto. Come ad esempio quello di Maurizio Torrisi, ex assessore alla Presidenza del governo Cuffaro, o Giuseppe Incardona, del dipartimento regionale dell'Industria. Poi ci sono anche Maurizio Agnese, dirigente che si occupa di controllo sulla spesa dei fondi europei e Giuseppe Amato, dirigente del dipartimento Affari generali della Funzione pubblica.


Qualche nome di peso, però, c'è anche tra i tantissimi esclusi che in questi mesi hanno partecipato a test scritti molto criticati perché spesso non attinenti alla materia dirigenziale. Tra gli esclusi anche Angelo Aliquò, uomo da sempre vicino all'ex assessore Massimo Russo, il conterraneo del Presidente Crocetta Vittorio Virgilio, gelese e attuale commissario straordinario dell'Asp di Caltanissetta e Giuseppe Termine, commissario dell'Asp di Enna. Per loro, e per altre centinaia di candidati, le selezioni non sono andate bene. Per tutti gli altri, invece - compresi gli oltre cento che hanno avuto accesso diretto solo sulla base del curriculum - le prove orali che inizieranno tra qualche giorno dovrebbero terminare i primi di dicembre. Ma visti i tempi estremamente dilatati di tutto il processo selettivo, iniziato ad agosto e che si sarebbe dovuto chiudere - secondo le stime iniziali dell'assessore Borsellino - a fine settembre, il termine della seconda fase di selezione potrebbe slittare ancora. Dei 90 selezionati, comunque, in 50 supereranno il colloquio e, alla fine, la commissione ne selezionerà soltanto 20 che saranno, di fatto, i nuovi manager della Sanità siciliana.

L'elenco completo dei 70 candidati che hanno superato i test scritti e che dal 22 novembre inizieranno le prove orali.

Agnese Maurizio; Amato Giuseppe; Amico Gianluigi Maurizio; Aricò Maurizio; Bellina Anna Maria; Bonaccorsi Giampiero; Bonanno Eugenio; Bordonaro Roberto; Borruto Antonino; Brugaletta Salvatore; Capodieci Giuseppe; Cassarà Emanuele; Cavallaro Elvira Alfia; Colimberti Domenico; Cosentino Marino Julo; Cuccì Giuseppe; Curto Gaetano; Daidone Letterio; Dara Andrea; Di Bella Giuseppe; Di Fede Giovanni Francesco; Di Lorenzo Rosario; Di Simone Vittoriano; Farinella Enzo; Floridia Francesco; Galati Casmiro Gianluca; Garufi Francesco; Giammanco Giuseppe; Gibellino Francesca Maria; Guercio Annalisa; Gulizia Michele; Iacono Carmelo; Incardona Giuseppe; Lelli Rossella Colomba; Licciardello Maria Antonietta; Lomeo Alberto; Macaluso Maria Rosaria; Maniaci Lorenzo; Marino Giuseppe; Messina Walter; Miccichè Stefano; Migliore Giovanni; Mollica Nardo Gina; Munafò Manlio; Muscarnera Calogero; Noto Giuseppe; Parrino Enza Anna; Reina Vincenzo; Romano Marcello; Rosso Benedetto; Russo Fabrizio; Scala Salvatore; Scalici Salvatore; Scalisi Giuseppe; Sciortino Pietro; Scrofani Maria Grazia; Sferrazza Ireneo; Sorbello Armando; Sortino Iole; Stornello Michele; Tetamo Romano; Torrisi Mario; Torrisi Salvatore; Tronca Francesco Paolo; Tumbarello Francesco; Vallone Danilo; Vancheri Maurizio; Vasco Calogero; Venuti Gervasio; Vullo Michele.