Sport Ragusa

Progeo Csain Ragusa-Coordiner Catania 3-1

Partita giocata ieri

Ragusa - Con una partita tutta cuore la Progeo supera il temutissimo ostacolo rappresentato dalla coordiner Catania, vincendo così la sua quinta gara sulle sei disputate in questo inizio di stagione.

Un tre a uno sofferto che ha tenuto il pubblico presente con il fiato sospeso dal primo all'ultimo punto della contesa in cui nessuna delle due squadre è mai riuscita a tenere saldamente in mano il pallino del gioco. Il primo set vede i 12 protagonisti in campo molto contratti e nervosi e lo spettacolo non ne guadagna di certo, è Catania comunque a prendere subito qualche lunghezza di vantaggio che i blacks non riescono mai a colmare fino alla fine del set che si chiude 25-22 per gli ospiti. Dopo la strigliata di coach Benassi, nuovamente protagonista in campo per il protrarsi dell'indisponibilità di Bocchieri, i neri si svegliano e conquistano agevolmente il secondo parziale. Il terzo è vietato ai deboli di cuore: la Progeo diventa nervosa e fallosa e Catania scappa fino al 20-16. Poi si ha la reazione d'orgoglio dei padroni di casa che raggiungono la parità sul 23-23 e quindi annullano ben 4 set point agli avversari. Un muro del più piccolo di statura in campo Gianni Firrincieli a regalare un emozionantissimo quarto set alla Progeo e a far esplodere l'entusiasmo sugli spalti. Il quarto set sembra solo una formalità con Ragusa che domina fino al 12-4 quando improvvisamente i blacks si bloccano lasciando spazio alla rimonta degli ospiti capaci addirittura di portarsi avanti sul 17-15, la partita diventa avvincente e spattacolare e nessuno ci sta a perdere. Pappalardo stampa un muro dei suoi e Gancitano mette a terra palloni che scottano ma è Lentini, ancora una volta top scorer dei neri, a firmare il punto decisivo. 

Punto che consente a Distefano e soci di guadagnare altri tre punti e di portarsi così, grazie alla sconfitta interna del Cinquefrondi, al secondo posto in classifica con 16 punti alle spalle dell'imbattuta capolista Misterbianco che guida la classifica a punteggio pieno. Sabato prossimo la Progeo è attesa dall'insidiosa trasferta di Agira, squadra che ha nel fattore campo la propria arma migliore.    22-25  25-18  29-27  25-21   Progeo: Benassi 3, Bocchieri ne, Iozzia, Gona ne, Gurrieri 4, Pappalardo 13, Gancitano 16, Firrincieli 14, Lentini 17, Distefano (libero)   Coordinerà:Sudano 3, Cavalli 5, Nicotra 19, Sapuppo 7, Battiato 8, Verona 4, Torre 2, Alibrandi, D'angelo ne, Messina, Gulisano (libero)   arbitri. Bongiovanni e Caruso di Siracusa

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif