Lettere in redazione Modica

Abbate spende 90 mila euro per la banda musicale. Ma non doveva pagare i debiti a Scicli?

Spese varie

Modica - Si sa che in tempi di crisi si cercano di evitare spese superflue, ma a quanto pare per il Comune di Modica non è così! Lo scorso Ottobre è stata approvata una delibera all'unanimità in cui si è deciso di stanziare 90 mila euro per la nuova banda musicale, suddivisi in 18 mila entro il 2013, 36 mila per il 2014 e altrettanti 36 mila per il 2015, oltre che per le spese di pubblicità per i concerti stagionali della banda, anche per tenere corsi di formazione per i giovani musicisti. Senza contare il fatto che, oltre ai soldi, il Comune ha messo a disposizione il Teatro Garibaldi ogni 15 giorni.  

Da dove provengono questi soldi? 

Qualche mese fa il Comune di Modica ha avuto l'opportunità di attingere, grazie al decreto di legge n. 35 del 2013, alla Cassa Depositi e Prestiti per un importo di ben 40.290.392,82 euro da utilizzare per il pagamento dei creditori dell'Ente affinché si attivasse il piano di riequilibrio finanziario.

È noto che Modica, a causa dell'utilizzo della discarica di San Biagio, è fortemente indebitata nei confronti di Scicli per un ammontare di 6 milioni di euro, contratti tra il 2002 e il 2008, riconosciuti dallo stesso Comune di Modica. 

Nonostante il Comune di Scicli abbia depositato a fine Ottobre scorso un esposto alla Corte dei Conti di Palermo nei confronti del Comune di Modica, per il mancato pagamento del debito ad oggi non c'è stato ancora nessun  riscontro. Addirittura, oltre al danno, si aggiunge la beffa: riguardo l'importo stanziato dalla Cassa Depositi e Prestiti, è specificato che questa somma non deve essere utilizzata per spese non obbligatorie e superflue. 

È meglio un concerto che tenere dei buoni rapporti con i vicini di casa?