Cultura Ragusa

Lezioni di modellismo, a Ragusa

Organizzate dal Cral Bapr

Ragusa - “Più piccolo e divertente del vero” è lo slogan utilizzato per la mostra di modellismo statico organizzata dal Cral della Banca Agricola Popolare di Ragusa in collaborazione con il Gruppo Modellistico Ibleo.

Uno slogan sbagliato, perché gli oltre centocinquanta modelli esposti nella sala borsa “Pippo Tumino” della Camera di Commercio di Ragusa sono ben più divertenti ma soprattutto affascinanti del vero. Una mostra “storica”, perché se è vero che il Gruppo Modellistico Ibleo aveva organizzato (e sempre negli stessi locali della Camera di via Natalelli) per oltre venti anni la mostra di modelli statici, è vero anche che da oltre venti non se ne organizzava più, per svariati motivi. Ecco il grande merito di Bruno Occhipinti, presidente del Cral della Bapr e del suo collega bancario Salvo Lo Presti (appassionato costruttore di modelli ferroviari, ovviamente esposti alla CCIA), ovvero aver riportato agli antichi fasti il modellismo ibleo, che in tutti questi anni non ha mai smesso di produrre modelli, ma senza avere la possibilità di una esposizione collettiva e di livello come questa organizzata dal Cral dell’Istituto di credito ragusano e visitabile fino all’8 dicembre, dalle 9,30 alle 13 e dalle 16 alle 20.