Scuola Scicli

Arrivano i tablet al Cataudella

Per studiare tecnologicamente

Scicli - Nel quadro del forte impulso all’innovazione delle attrezzature e della didattica in atto nella scuola italiana, anche questa Istituzione Scolastica ha operato negli ultimi anni allo scopo di studiare nuovi percorsi didattici che, tenendo conto dei bisogni della scuola di oggi, sappiano proporre nuove modalità di insegnamento. La finalità di quest’azione, che ha visto coinvolte tutte le risorse umane della scuola, non ha ruotato attorno all’innovazione tecnologia in senso stretto, ma alle dinamiche di innovazione educativo - didattiche che essa può innescare.

In siffatto contesto, ogni aula è stata dotata, grazie a cospicui finanziamenti dell’Unione Europea (P.O.R.- F.E.S.R., annualità 2010), di una Lavagna Interattiva Multimediale modello Smart Board, collegata ad un pc portatile e ad un video proiettore, progettata per dare supporto nella didattica, collaborazione, formazione a distanza, presentazioni, conferenze e videoconferenze.

Il nuovo progetto scuol@ 2.0, finanziato con Euro 150.000,00 dall’Unione Europea (P.O.R.- F.E.S.R., annualità 2012) si prefigge ora di:

- offrire ai ragazzi occasioni di apprendimento che, partendo dai saperi di base, aumentino le conoscenze e le traducano in competenze utili ad acquisire e selezionare le informazioni;

- condurre l’alunno alla conoscenza di sé, in modo da favorire l’autonomia personale;

- fornire occasioni e supporti affinché ogni alunno impari ad interagire in maniera positiva con gli altri grazie ad una identità consapevole e aperta identificando le caratteristiche di un ambiente, di un compito, di un ruolo;

- educare alla convivenza attraverso la valorizzazione delle diverse identità e radici culturali interagendo attivamente ed in maniera propositiva sia all’interno della realtà scolastica che con la più ampia comunità sociale (ente locale, associazioni, agenzie culturali e professionali, società sportive, gruppi di volontariato, organismi privati);

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1538554682-3-.gif

- favorire l’integrazione degli alunni con disabilità;

- orientare l’alunno, ponendolo in condizione di affrontare scelte il più possibile consapevoli per quanto riguarda il suo futuro.

Per la realizzazione del progetto scuol@ 2.0 si predisporranno ambienti tecnologici dotati di almeno n. 16 (sedici) postazioni di lavoro per alunni (tablet) collegate in rete con le LIM e tra di loro.