Attualità Catania

Non paga 130mila Iva, assolto da giudice

Imprenditore era fallito, dunque 'fatto non sussiste'

CATANIA, 10 DIC - Non aveva versato, nel 2004, 129.654 euro di Iva perché la sua azienda era 'implosa' ed era giŕ sull'orlo del fallimento. Finito a processo, il giudice monocratico di Catania, Dora Catena, lo ha assolto "perché il fatto non sussiste". Protagonista del procedimento penale un imprenditore etneo sopraffatto dalla crisi economica con 30 dipendenti e dichiarato fallito nel 2005.


© Riproduzione riservata