Sanità Modica

Malasanità al Maggiore? Asp vicina a famiglia di bambina di 8 anni operata

Un’appendicite poteva degenerare in peritonite mortale

Modica - Una appendicite forse curata male al Maggiore di Modica costringe la famiglia di una bambina di 8 anni a un nuovo ricovero a Catania, con nuova operazione per evitare una perotonite potenzialmente mortale. I genitori sporgono denuncia alla Procura, l'Asp avvia un'indagine interna. 

"La notizia apparsa, oggi, sulla stampa lascia alquanto dispiaciuti per la triste vicenda che ha vissuto una bambina di 8 anni e la sua famiglia, a seguito di un intervento chirurgico nell’ospedale di Modica -dice il manager Asp, Angelo Aliquò.

L’Azienda, prende atto che a seguito della denuncia dei genitori, la magistratura, come è dovuto, ha aperto un’indagine, ha disposto, altresì un’ispezione interna, per fare chiarezza su quanto è accaduto, anche al fine, al di là di ogni responsabilità che dovesse essere accertata, di vigilare affinché i pazienti vivano la loro degenza in condizioni di assoluta sicurezza. 

Tali accadimenti, per fortuna, sempre più sporadici, come risulta anche dalla diminuzione dei contenziosi, sono comunque da attenzionare per trarre, da queste tristi esperienze, insegnamento per il futuro.

L’ASP di Ragusa consapevole dello stato d’animo della famiglia per la preoccupazione determinatasi per l’accaduto, conferma il proprio impegno per proseguire tutte le azioni necessarie a garantire ai cittadini un’assistenza sicura e di qualità".    

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif