Sport Ragusa

Prima sconfitta per la Passalacqua

A Schio

Ragusa - L’impresa non è riuscita. Ma la Passalacqua spedizioni Ragusa c’è arrivata vicina, uscendo a testa alta dal parquet delle campionesse d’Italia di Schio, che hanno dovuto sudare fino all’ultimo per avere ragione delle biancoverdi.

Si è interrotta soltanto alla decima giornata l’imbattibilità della squadra di coach Nino Molino, che è uscita sconfitta con il punteggio di 85-76 ed ha ceduto la prima posizione in classifica alla formazione di coach Mendez, che ha agguantato proprio la Passalacqua a quota 18, ma superando le biancoverdi in virtù dello scontro diretto a favore. Walker e socie hanno giocato un’ottima partita, rispondendo colpo su colpo alle campionesse d’Italia, arrivando a condurre anche di sei lunghezze nel terzo quarto prima che le padrone di casa prendessero il sopravvento. Nel quarto periodo, poi, quando sembrava che fosse finita, tre triple consecutive firmate Walker, Wabara e Williams hanno riportato Ragusa sul -5, con la possibilità del -3. Ma Godin e compagne sono rimaste fredde ed hanno portato a casa più che meritatamente la partita. “Il valore di Schio – dice coach Nino Molino - non stiamo ovviamente a scoprirlo noi. E se ci avessero detto che a una giornata dal termine del girone di andata ci fossimo trovati in testa alla classifica a pari punti avremmo messo tutti la firma. Detto questo, ci aspettavamo che loro giocassero un match di alta intensità come hanno fatto, e tra l’altro le abbiamo trovate dopo una settimana dove non avevano avuto il turno infrasettimanale, ed è stato un vantaggio che avremmo preferito non dargli. Da parte nostra c’è stato qualche errore di troppo in alcune letture, ed in alcuni frangenti abbiamo forzato, anche se ci poteva stare. Abbiamo concesso dei tiri che sapevamo potevano essere ad alta percentuale soprattutto alle loro lunghe: erano tutte cose che avevamo previsto e che avevamo preparato perché non avvenissero. Il finale? Se non ci fosse stata quella fischiata di passi e ci fossimo portati sul -3 magari poteva anche andare diversamente, ma la partita l’abbiamo persa soprattutto tra il finale del terzo quarto e l’inizio dell’ultimo periodo”.  Molino rientrerà a Ragusa nei prossimi giorni dato che sarà impegnato fino a mercoledì con la nazionale Under 20. Domenica prossima, ultima giornata del girone d’andata del campionato di serie A1 femminile con il derby siciliano con Priolo (Palaminardi ore 18,00), mentre il match di ritorno con Schio sarà anticipato a mercoledì 22 gennaio alle ore 20,30, fra la terza e la quarta giornata.  

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif