Lettere in redazione Scicli

Nuova segreteria del PD, chi ha vinto? L’Associazione Primo Maggio

Riceviamo e pubblichiamo

Scicli - Giorno 15 dicembre, come tutti sappiamo, si è svolto il congresso cittadino del Partito Democratico di Scicli.
A Jungi, invece, si svolgeva l’assemblea annuale dell’Associazione 1° Maggio.
Nella prima “arena” erano presenti i “quadri dirigenti del Partito che non c’è” con le bandiere che sventolavano e che vorrei solo ricordarlo: sono state pagate da noi tutti attraverso i rimborsi elettorali che, nonostante le belle parole del loro nuovo segretario nazionale non vogliono restituire ai legittimi proprietari: gli Sciclitani in quanto contribuenti, in questo caso! Gli occhi e gli sguardi dei presenti diffidavano già dei loro stessi co-tesserati e si assisteva, infine, alla solita e noiosa “conta delle parti”, una conta fine a loro stessi e le loro tessere. Alla fine, il Film finisce, la segreteria è composta da giovani ma a sorridere sono sempre l’Avvocato Nino Gentile, Armando Cannata e la Senatrice Venerina Padua, mentre stavolta a piangere è la Cgil.
La cosa che vorrei sottolineare di più e che produce molti dubbi sull’affidabilità del Pd sciclitano sapete qual è?
Il fatto che ho percepito un distacco da parte del PD dai problemi locali e quotidiani, concentrati, tutti, da un paio di mesi a questa parte a vincere questa guerriglia interna nonostante la presenza nelle file del Pd in Consiglio Comunale di due giovani che, pensavo, tenessero ben viva la richiesta che arriva anche dai loro non elettori:
“Rottura col passato e con le vecchie logiche dei partiti”. 
Invece, siamo alle solite! 
L’arroccamento, l’autoreferenzialismo e la chiusura delle sezioni (tra l’altro pagate da noi sciclitani indirettamente!) e delle personalità del Pd sciclitano trasmettono inefficacia politica nel senso che “sembrano sempre con la testa a Ragusa, a Palermo o a Roma dimenticando i veri problemi di Scicli”, che ci sono! Non posso pensare nemmeno ad una incapacità organizzativa essendo entrambe le fazioni (Cgil-ina e popolarina, scusate ma non so come definirli!) ben coccolate da potentati sindacalisti Regionali e Nazionali la prima e dal potere Senatoriale della loro referente, la seconda fazione. 
Quindi, bisogna prendere atto che questo Pd sciclitano (già spaccato al suo interno!) risulta politicamente Inconcludente!
La partecipazione e la conoscenza dei problemi reali e locali invece erano ben dibattuti all’assemblea della 1° Maggio della quale sono rappresentanti i simpaticissimi signori di Jungi ed il Consigliere Professore Enzo Giannone, il quale oltre a lavorare quotidianamente con i ragazzi delle scuole trova anche il tempo di portare avanti iniziative che risultano evidenti subito grazie anche agli uomini ed alle donne dell’Associazione 1° Maggio. 
Infatti, questo fine settimana il verde pubblico, che si trova a Jungi accanto al polivalente, veniva curato dai tesserati dell'associazione Primo Maggio, pur essendo pensionati !

E questo gli fa onore! 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg