Sport Ispica

Karate, i risultati della B-Dharma Ispica

A Palermo

Palermo -Domenica 15 Dicembre 2013, si è svolta a Palermo presso il Pala Don Bosco la 14^ edizione della Coppa Natale , gara di Karate a carattere regionale e interregionale della Federazione SKI-I.
La manifestazione che ha visto la partecipazione di numerosissimi atleti provenienti dalle varie palestre della Sicilia affiliate SKI-I, si è svolta in un clima di grande serenità e proficua concentrazione dove ogni atleta dal più piccolo al più grande ha cercato di dare il meglio di sé per raggiungere quella perfezione di tecniche che il Karate stesso richiede.
Ispica ha partecipato con ben 21 atleti della palestra B-Dharma del maestro Domenico Ruta cintura nera 6° Dan. Significativi i risultati raggiunti con ben 7 piazzamenti al 1° posto , 5 al 2° posto e 8 al 3° posto nelle relative categorie per cinture ed età sia nei KATA (tecniche di difesa e attacchi contro avversari immaginari) sia nei KUMITE’ (combattimenti veri e propri).
Splendido ed emozionante per la perfezione dell’esecuzione il 1° posto di Angelo Lorefice, cintura nera che ha catturato l’attenzione dei tecnici presenti; egualmente belli e sofferti i primi posti nei KATA di Noemi Giunta cintura marrone 1° Kyu e Salvatore Romano cintura marrone 3° Kyu, entrambi già campioni nazionali negli anni precedenti, del piccolo Francesco Galifi grande promessa in questo sport, di Aurnia Nicolas e Gaia Ventura anche loro atleti delle grandi potenzialità.
Ha ottenuto ancora il 1° posto nei Kumite Matteo Iacono che come tutti gli altri si è distinto per la grinta e la precisione delle tecniche senza mai superare i limiti della correttezza e del rispetto dell’avversario.
Si sono ancora classificati al 2° posto nei KATA Andrea Fidelio e Matteo Iacono, nel KUMITE Angelo Monaco, Nicolas Aurnia e Natalino Lorefice.
Hanno ottenuto il 3° posto nei KATA Elisa Galifi, Gaia Ventura, Sharon Iacono, Alice Nanì e nei Kumitè Andrea Fidelio, Domenico Quartarone, Nanì Alice e Angelo Lorefice.
Grande soddisfazione per il maestro Ruta che ha avuto parole di elogio per tutti i suoi allievi per l’impegno, lo spirito di sacrificio, la determinazione e il fairplay dimostrato durante la gara.
Grande plauso ai genitori che nonostante i tempi di crisi non hanno esitato ad accompagnare i figli alla manifestazione dando così allo sport l’importanza che merita quale strumento per una sana crescita fisica e mentale e opportunità di relazionarsi in modo corretto con gli altri.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif