Giudiziaria Ragusa

Operazione Guido Tersilli, 120 indagati a Ragusa per l’affare falsi invalidi

Ci sono Leontini e Riccardo Minardo

Ragusa - Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ragusa ha notificato la conclusione delle indagini dell’ inchiesta “Guido Tersilli” circa una presunta truffa all’Inps e un danno erariale di un milione di euro, per concessioni di pensioni di invalidità in realtà non spettanti.

Vari i capi d’imputazione: dall’associazione per delinquere alla truffa al falso. Il numero degli indagati era originariamente di 197 persone, è sceso a circa 120.

Si tratta di medici e dipendenti dell’Asp Ragusa, politici ed ex politici, componenti lo staff delle segreterie politiche degli ex parlamentari regionali Riccardo Minardo e Innocenzo Leontini, i due indagati di spicco, consiglieri comunali pro tempore di Ragusa, Modica e Ispica e un centinaio di presunti falsi invalidi.

Le ipotesi di reato sono l’associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falso ideologico. I presunti falsi invalidi sono invece accusati di concorso in truffa aggravata.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif