Cronaca Ragusa

Padre e figlio spezzano dito ad automobilista. Per un parcheggio

Legge della giungla

Ragusa - "Togli quella macchina, se no ti spezzo un dito". 

Detto, fatto. 

Il padre, di 54 anni, e il figlio, di 28, sono stati denunciati dalla Squadra Mobile perché in seguito a un banale diverbio in strada, per un parcheggio, hanno picchiato brutalmente un ragusano, che si trovava in compagnia di un suo dipendente.

Padre e figlio hanno intimato all’uomo di spostare l’auto perché dava fastidio. I due hanno spezzato il dito alla vittima, cui è stata diagnosticata una prognosi di 30 giorni.

I due aggressori sono poi fuggiti, in considerazione della presenza di testimoni, e dell'opera di dissuasione, fatta nei loro confronti, dal dipendente dell'uomo ferito. 

Subito dopo l’aggressione la vittima e il suo dipendente si sono recati negli uffici della Squadra Mobile per riferire agli investigatori quanto accaduto. Padre e figlio, identificati, hanno ammesso le loro responsabilità e sono stati denunciati.