Attualità Santa Croce Camerina

Bruciavano rifiuti, denunciati

Tre deferiti

Santa Croce Camerina - Un terreno agricolo di 15.000 metri quadrati è stato sequestrato a Santa Croce Camerina dai carabinieri, che hanno denunciato per reati ambientali tre persone: due operai e il proprietario dell'area, tra Caucana e Casuzze, nella quale si stavano bruciando rifiuti.
Devono rispondere di creazione di una discarica abusiva e combustione di rifiuti. Nel terreno i militari hanno anche trovato accatastati diversi quintali di vari tipi d'immondizia tra cui teloni in polietilene, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, vetro, pneumatici e lastre di cemento-amianto.