Attualità Ragusa

Celebrati i funerali di Giuseppe Cicciarella

Infermiere, aveva 43 anni

Ragusa - Incredulità, rabbia, sconforto.

Ragusa ha dato l'ultimo saluto a Giuseppe Cicciarella, il ciclista investito dall'auto condotta da un 79enne in via Grandi, stringendosi attorno alla giovane vedova, ai due bambini, l'ultimo dei quali ha solo 4 mesi.

Dolore e cordoglio per una morte che forse, forse, si poteva evitare.

Giuseppe era infermiere in cardiologia, a Ragusa. 

Da tutti ricordato come persona amorevole e cordiale, attenta ai bisogni dei malati.

La morte lo ha sorpreso alle spalle, un sabato mattino, mentre era in sella alla sua bici. 

Mancherà. Mancherà.