Cronaca Vittoria

Omicidio Saillant, Filippo Assenza: non volevo ucciderlo

Tenta di contestare la premeditazione

Vittoria - "Non volevo ucciderlo: ho esploso un solo colpo per intimidirlo e pensavo di non averlo preso". Così Filippo Assenza, 56 anni, ricostruisce davanti al sostituto procuratore di Ragusa, Monica Monego, l'attimo in cui la sera di due giorni fa a Vittoria uccide il vigile del fuoco Giorgio Saillant, 57 anni, che sospetta abbia da anni una relazione con sua moglie, che vive con lui a Londra.

Un abbozzo di strategia difensiva per il reo confesso vittoriese con affari oltremanica.