Giudiziaria Vittoria

Detenevano le armi per il clan. A giudizio tre vittoriesi

Operazione Reset

Vittoria - Il Gup di  Catania,  Santino Mirabella, ha rinviato a giudizio  i tre vittoriesi  coinvolti nell’operazione  "Reset", eseguita a Vittoria,  e accusati  del reato di associazione a delinquere di stampo mafioso e detenzione abusiva di armi.

Si tratta di  Marco Di Martino 41enne, Angelo Ventura detto “Elvis”, 29  anni,  e Jerry Ventura 27enne, questi ultimi due figli di Filippo Ventura che, secondo gli inquirenti, è il punto di riferimento del clan Dominante-Carbonaro della "Stidda".

I tre saranno processati presso il tribunale di Ragusa. Era stato rinvenuto un vero e proprio arsenale all'interno di una delle case in disponibilità di Filippo Ventura. Fra le armi ritrovate, anche fucili di precisione con matricola abrasa. Secondo l'accusa i tre detenevano le armi per conto del clan Dominante-Carbonaro.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif