Attualità Modica

Fibra ottica? Si. Ma i cantieri chi li controlla?

La denuncia parte da facebook
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/1478518925-1-fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla.jpg&size=373x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/1478518925-2-fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla.jpg&size=669x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/1478518925-3-fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla.jpg&size=669x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/1478518925-1-fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/1478518925-2-fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2016/1478518925-3-fibra-ottica-si-ma-i-cantieri-chi-li-controlla.jpg

Modica - La fibra ottica è la nuova frontiera per la connessione veloce a internet. Comoda, relativamente economica, chiunque ne usufruisce non torna di certo indietro. Anche la città di Modica si è attrezzata per dotare la città di questo importante servizio.

Come tutti sanno, per installare la fibra ottica viene scavato un solco sotterraneo lungo alcune vie cittadine. Successivamente, il solco viene ricoperto da uno speciale materiale rossastro. Il motivo della copertura rossa è dovuto al fatto che, nel caso di eventuali altri scavi nello stesso punto, gli operai si accorgeranno immediatamente che lì vi è una connessione per la fibra ottica. In questo modo, si evitano danni all'impianto.

Alcuni cittadini, tramite facebook, hanno segnalato oerò alcune criticità per i lavori di Modica. La domanda che ci si pone è questa: "I cantieri chi li controlla? Gli scavi sono realizzati a regola d'arte? La copertura delle trincee è ovunque pietosa, fatta in maniera dozzinale e perocolosissima sopratutto per i mezzi a due ruote. Infilare la ruota anteriore in queste buche mal ricoperte può essere letale. Alcune (abbandonate da mesi con un triste asfalto rosso che si sgretola) hanno profondità anche di 10 cm". La denuncia, indirizzata alla Telecom e al sindaco Ignazio Abbate, è corredata di fotogallery.