Attualità

Borse europee chiudono negative, Milano in controtendenza

Roma, 1 dic. Le borse europee chiudono negative con la sola eccezione di Milano, dove l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,99% a 17.098 punti grazie al recupero del settore bancario. Non basta il buon andamento di minerari ed energetici (Bp +2,49%, Royal Dutch Shell +2,80%, Repsol +2,33%, Total meno ispirata a +0,23%), sostenuti dall'accordo tra i paesi Opec per un taglio congiunto della produzione, a tenere i listini sopra la parita'. L'attesa per il referendum costituzionale italiano del 4 dicembre mantiene alta la tensione tra gli investitori, che guardano inoltre ai dati sul mercato del lavoro Usa che verranno diffusi domani. L'Ftse 100 di Londra arretra dello 0,45% a 6.754 punti, il Dax di Francoforte perde l'1% a 10.534 punti, il Cac 40 di Parigi cede lo 0,39% a 4.561 punti, l'Ibex di Madrid scende dello 0,33% a 8.659 punti. .