Cronaca Ragusa

Meccanico ragusano rubava energia elettrica dalla vicina di casa. Arrestato

31 anni

Ragusa - Pensava, evidentemente,  di aver risolto parte dei suoi problemi economici. Un ragusano di 31 anni è stato arrestato per furto di energia elettrica e adesso è ai domiciliari. Faceva  andare avanti la sua officina meccanica grazie ad un allaccio abusivo di corrente elettrica dal contatore dell’onesta vicina di casa.

A scoprirlo è stato il Norm di Ragusa intervenuto presso quel condominio per le lamentele della signora che, ignara di tutto, subiva cali di tensione e black out nella fornitura di energia elettrica ed era pronta a denunciare la società di distribuzione.

I militari hanno subito notato un ammasso di cavi elettrici allacciati in maniera posticcia al contatore ed hanno seguito il cavo che passava attraverso un garage e terminava nell’officina, dove serviva gli attrezzi elettrici.

Il contatore della signora è stato rimesso in sicurezza e l’allaccio “secondario” eliminato dai tecnici dell’Enel perché oltre che abusivo era estremamente pericoloso.