Cronaca Modica

Scuole aperte, scuole chiuse, la marcia indietro di Ignazio Abbate

I post e le notizie che vanno e vengono

Modica - Annunci, post su Facebook cancellati, comunicazioni semi-istituzionali. Accade a Modica, dove ieri mattina prima un post su Facebook, poi una notizia su un giornale online molto vicino al sindaco, hanno annunciato la chiusura delle scuole. L'ordinanza, come è noto, non è mai arrivata, e anzi il sindaco Abbate si è affrettato a smentire l'esistenza di una ordinanza di chiusura degli istituti scolastici.

Il paradosso si è verificato alle 8 del mattino, quando genitori con due figli che frequentano due scuole diverse, si sono visti replicare dai bidelli: la scuola è chiusa, si riporti a casa il bambino, e tre minuti dopo, in un altro istituto: la scuola è aperta, il bambino può entrare.