Cronaca Chiaramonte Gulfi

Furto a Comiso, catanese incastrato dalle impronte digitali

Un 47enne pluripregiudicato per reati specifici

Vittoria - Aveva commesso un furto nel mese di giugno scorso a comiso ed oggi è stato inchiodato dalle impronte digitali. Una famiglia comisana chiamò il 113 perchè, tornati a casa, avevano scoperto di avere subito un furto.

La polizia scoprì che i ladri erano riusciti a raggiungere il balcone del primo piano di un edificio condominiale e dopo avere forzato le alette di una finestra erano riusciti ad entrare in casa mettendo tutto a soqquadro e impossessandosi di numerosi oggetti di argenteria e preziosi in oro, causando un danno di diverse migliaia di euro.

Grazie ai rilievi della polizia scientifica, sono state trovate le impronte digitali: le impronte del dito indice della mano destra corrispondono ad un quarantasettenne pluripregiudicato catanese condannato varie volte per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti.
L'uomo è stato immediatamente denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa che valuterà l’opportunità di adottare adeguate misure cautelari.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg